Anestesia e Rianimazione

Sede

 

Città Ospedaliera - Contrada Amoretta

Piano terzo - Settore B

Attività

In Rianimazione vengono ricoverati pazienti che hanno bisogno di supporto delle funzioni vitali dopo patologie che vanno dal politrauma, arresto cardiaco o respiratorio, coma di varia natura. Questi pazienti necessitano di supporti meccanici quali la ventilazione artificiale per vivere e della monitorizzazione 24 ore su 24 per poter rendere stabile una situazione che altrimenti potrebbe portare a morte. In Rianimazione è possibile che si verifichino morti encefaliche ed esiste quindi la possibilità di poter effettuare dei prelievi di organi. La Terapia Intensiva riceve pazienti che hanno bisogno di un attento monitoraggio soprattutto su pazienti che devono superare una fase instabile e riceve soprattutto pazienti provenienti dalla Sala operatoria ad alto rischio chirurgico ed anestesiologico. La Terapia Iperbarica tratta tutti i pazienti che trovano beneficio dalla somministrazione di ossigeno ad alte pressioni: cura di piaghe infette, ustioni, ulcere vasculopatiche ediabetiche, osteomieliti, intossicazioni da monossido di carbonio, lesioni da schiacciamento, consolidamento di fratture, ipoacusie acute.

Il 118 si interessa di portare l'ospedale sul territorio per tutte le situazioni assistenziali in emergenza 24 ore su 24.

 

Comitato Aziendale Donazioni Organi

Che cos'è un trapianto
la sostituzione di un organo o tessuto malato con uno che funziona adeguatamente. E'una tecnica medica già sperimentata che dà ottimi risultati per i riceventi, però necessita esclusivamente dell'esistenza di donatori.

Chi necessita di un trapianto
Persone ammalate che soffrono di un danno irreversibile in uno dei loro organi non curabile con alcun tipo di trattamento medico. Queste persone necessitano di un trapianto per continuare a vivere. Il trapianto apre la porta alla speranza perché spesso rappresenta l'unica soluzione per evitare la morte o per dare una migliore qualità di vita. Per migliaia di persone in Italia questa porta rimane chiusa, tu puoi aiutarli. Vai alla tua ASL e dichiara la tua volontà per la donazione.

Qual è il processo della donazione- trapianto
In Italia la donazione e il trapianto sono regolate da leggi che garantiscono sia l'atto della donazione che l'accesso al trapianto.
In ospedali accreditati opera, secondo legge, una Commissione preposta all'osservazione della morte cerebra!e, condizione indispensabile per i! prelievo di organi.

Successivamente il coordinatore locale:

ricerca l'eventuale adesione al CNT qualora manchi, consulta la famiglia circa la volontà della persona deceduta in relazione alla donazione. Se la persona deceduta e a disposizione delle autorità giudiziali richiede,anche,al magìstrato il nulla osta

procede alla tipizzazione di organi e tessuti per l'allocazione degli stessi:
informa il Centro di Riferimento Regionale Nazionale dei Trapianti che stabiliranno la destinazione degli organi.


Per maggiori informazioni rivolgersi all'Ufficio coordinatore locale dr. V. Galluccio, oppure al Numero Verde 800.20.20.23 istituito dalla Regione Campania attivo dal (LUN al VEN ore 10-16)

 

 

Allegati


Numeri Telefonici

Direttore f.f.:   0825 203324

Caposala:   0825 203385

Terapia Iperbarica:   0825 203934

Coordinatore Infermieristico:   0825 203932

Fax:   0825 203324

E - mail:  

Posta Elettronica Certificata:  

Personale

Direttore f.f.:   Dr. Angelo Storti

Dirigenti Medici:   Dr. Domenico Abbenante
Dr. Luca Arcopinto
Dr. Felice Alvino
Dr. Vincenzo Bancone
Dr. Gaetano Bernardi
Dr. Angelo Buglione
Dr.ssa Nicoletta Elvira Caccavale
Dr.ssa Mariangela Capalbo
Dr.ssa Antonella Capuano
Dr.ssa Mariarosaria Cuomo
Dr. Pio Della Monica
Dr. Vincenzo Galluccio
Dr. Domenico Gammaldi
Dr.Giovanni Gargiulo
Dr. Francesco Golia
Dr.ssa G. Grasso
Dr. Domenico Maio
Dr.ssa Rosa Malfi
Dr.ssa Maria Marra
Dr.ssa Maria Giustina Massa
Dr.ssa Elena Pepe
Dr.Luciano Perrotti
Dr.ssa Paola Vasta
Dr. Alfonso Pagliuca
Dr. Gaetano Rusciano
Dr. Clemente Stefanile
Dr. Andrea Torretta
Dr.ssa Silvia Tripepi
Dr. Raul Vincenti
Dr. Domenico Rubino

Responsabile Terapia Iperbarica:   Dr.ssa G. Gambardella (per ulteriori informazioni scarica QUI la brochure)

Coordinatore Infermieristico:   Sig.ra G. Sesa

Orari

Visite Anestesiologiche:
 

 

  • Previa prenotazione al CUP
  • Invece in orario diurno e senza prenotazione,
    lunedì-venerdì 8.00-14.00  martedì 14.00-20.00 si eseguono visite anestesiologiche preoperatorie per interni ed esterni, per preparazione a indagini strumentali che richiedono la presenza dell'anestesista-rianimatore e per preparazione ad indagini che prevedono l'uso di mezzo di contrasto.

Accesso al pubblico:
 

 

Tutti i giorni dalle 15.30 alle 17.00
Una sola persona di famiglia, debitamente vestita con camice, calzari e cappellino, può vedere l'ammalato in rianimazione e terapia intensiva.
Gli altri parenti riceveranno il bollettino medico in una saletta e potranno vedere l'ammalato da un monitor, collegato ad un circuito interno di telecamere.

Dalle 19.00 alle 20.00
I familiari potranno ascoltare il bollettino medico e vedere il proprio congiunto solo con il sistema di telecamere interno.